Telecamera di retromarcia su Alfa GT

ho guardato ed effettivamente li ho fatti passare dalla predisposizione di sinistra,ti allego un pò di foto
 

Allegati

  • alfa 012.jpg
    alfa 012.jpg
    87 KB · Visualizzazioni: 17,245
  • alfa 008.jpg
    alfa 008.jpg
    126.3 KB · Visualizzazioni: 17,255
  • alfa 018.jpg
    alfa 018.jpg
    71.4 KB · Visualizzazioni: 17,278
Esplicative le foto. Ma io il paraurti non lo smonto per far passare un filo da niente.

Meglio se riesco con una punta lunga a forare la sede della ruota di scorta ed avere un passaggio diretto. Smontare il paraurti significa buttarlo
 
Il rischio che si apra in due è sensibilmente elevato. Non me la sento di smontarlo. Troppo lavoro da fare o meglio far fare e il costo sale.

Quando è stato smontato quello anteriore per sostituire il parafango, nemmeno il tempo di toglierlo e si era già aperto in due.

Se riesco ad acchiappare il filo della telecamera e farlo passare attraverso qualche recesso bene, sennò amen, niente da fare. Montare un porta targa non deve richiedere più di 5 minuti. In caso di sostituzione che si fa ogni volta a smontare il paraurti
 
...non esiste che smontando il paraurti,lo stesso si rompa.....si vede che il tuo anteriore era già messo male....sono d'accordo che ci vuole tempo a smontarlo....anche perchè ci sono molte viti interne,dietro ai rivestimenti di moquette laterali.....
 
Si impara a proprie spese che meno si smonta e meglio è. Rimuovere un pezzo di plastica che ha 11 anni cotto dal sole esposto alle intemperie esoggetto a urti, non è la cosa più saggia da fare. Il rischio è elevato.

Fa niente. Se non trovo una soluzione alternativa non lo monto proprio.

Troppo lavoro per tirare due fili.
 
sono d'accordo che è un lavoro laborioso per far passare due fili,ma tranquillo che non rompi niente....ne ho smontati diversi di paraurti di plastica,con 10 anni di età,e non si è mai rotto nulla....evidentemente il tuo paraurti anteriore era già crinato :OK) :OK)
 
Proverò con una punta lunga a forare attraverso il buco da 16 che ho fatto nel paraurti

Solo così mi sembra una soluzione più facile
 
Buona sera,

non mi piace lasciare i lavori in sospeso. Sono riuscito a vedere come è fatto il posteriore della GT senza paraurti. In effetti era come pensavo la macchina termina con il vano ruota di scorta.
Volevo esserne sicuro prima di procedere.


1zpjq6v.jpg



A questo punto il lavoro diventa più semplice da fare e non c'è necessità di smontare paraurti o altre parti. Ho quindi pensato di forare direttamente dal vano ruota di scorta e non utilizzando una punta lunga.

8zdyle.jpg



Ho iniziato facendo prima un foro da 3,5 mm in corrispondenza della "X" impressa sulla lamiera.


121abdt.jpg


Utilizzando lo stesso attrezzo impiegato per forare il paraurti ho allargato il foro a 16 mm. Con una punta da trapano da 16 mm ci vuole un trapano bello grosso, e non ne vale la pena. Come sempre le lamiere sono molto sottili e un semplice trapano a batteria è più che sufficiente oltre che comodo e maneggevole in spazi ristretti e o comunque poco accessibili.
Unica accortenza direi è stare attenti al "colpo della strega" stare piegati in avanti può portare a dolori lombari anche forti.

La foto mi è venuta molto scura. Stando a testa in giù come un pipistrello... Ho provato a ritoccarla, ma meglio di questo non viene


hv8oz9.jpg



Eseguito il foro diviene piuttosto facile tirarsi dentro il filo della telecamera; usando del filo di ferro lo si annastra per bene e lo si tira dentro. L'unico inconveneiente è che i due fori non sono in asse, ovvero sono sfalsati in altezza quello nel paraurti e nel vano ruota. C'è da "giocare" fino a che non si trova la posizione adatta e si vede spuntare il fil di ferro dall'esterno. Ci si perde un pochino di tempo a centrare i due fori.


u0u84.jpg



mrb5s6.jpg



Una volta passato il filo all'interno del vano bagagli, non resta che avvitare il portatarga al paraurti. Sono sufficienti delle viti da legno da 3mm. Si posizionano all'occorrenza nei punti che servono in maniera da fissare il tutto rigidamente. La targa dopo si rimette al suo posto sfruttando i fori già esistenti. Per fare questo ho creato le sedi nel portatarga allargando dei fori e facendone altri in corrispondenza proprio di quelli di fissaggio della targa.
In questo modo le viti della targa contribuiscono anche a tenere ulteriormente in sede il tutto.


o042vp.jpg



Il pezzo visto di profilo, mostra una certa angolazione della telecamera. Direi un 25 - 30° misurati sull'asse parallelo al terreno. E' da vedere poi se è da regolarsi il posizionamento.


353ehl0.png



Infine, il lavoro si presenta così


2r45yyt.jpg



Le luci targa sono visibili e chiare


20f8ya.jpg



Ho preferito non smontare il paraurti per diverse ragioni; essendo comunque una vettur vecchia di 11 anni non so se il paraurti può essere stato "rattoppato" e quindi presentare dei punti deboli non visibili dall'esterno; amara sorpresa doverlo scoprire e acquistare un pezzo nuovo in tutta fretta.
Secondaria cosa mi sembra un lavoro eccessivo, sia in termini di tempo che economico smontare un paraurti per passare un filo.
In questo modo l'eventuale sostituzione di tutto il pezzo (portatarga completo) diviene più rapida ed agevole, senza dover spendere ulteriormente nè tempo nè soldi.
L'operazione di foratura eseguita dall'interno del vano ruota richiede non più di 10 minuti e il lavoro viene pulito.
Nelle foto non si vede, ma ho applicato anche un tappo di gomma forato per evitare infiltrazioni di acqua.
Giusto per completare il tutto, ho effettuato il montaggio delle immagini prima e dopo. Tutto sommato avendo verniciato il portatarga del colore della macchina si nota molto di meno. Lasciandolo nero ha un impatto estetico notevole, almeno su colori chiari; se la macchina è nera...si risparmia lavoro.


2m4ps46.png



Resta ora da collegare l'unità GPS-DVD ecc... e questo non è compito mio, dato che con i fili ci litigo malamente.

Purtroppo ho dovuto accantonare l'idea dei sensori di parcheggio. Per come avevo dimensionato io il tutto occorre che lo spessore della plastica sia almeno di 4 mm. Mi sono reso conto forando che in realtà è circa la metà e quindi non ho sufficiente battuta per poter incassare il pezzo. Per il momento resterà così.
 
Buona sera

E' passato diverso tempo dal montaggio della telecamera di retromarcia. E' il caso di fare un riepilogo delle informazioni raccolte.
Come visto la telecamera è montata in un porta-targa, ma ce ne sono di diveri tipi e dimensioni; alcune hanno anche l'illuminazione IR.

Sebbene la cosa più semplice possa sembrare farla entrare in funzione inserendo la retromarcia (prelevando la corrente dalla luce di retromarcia) la cosa si rivela nell'uso pratico poco conveniente, almeno sull'unità GPS-VIDE che ho installato poichè da quando si inserisce la retromarcia a quando materialmente il video appare, passano alcuni secondi (anche 4-5) il che rende alquanto scomoda la manovra che al limite potrebbe anche concludersi prima ancora dell'accensione dello schermo.
Inoltre capita spesse volte di dover fare più e più volte avanti-indietro per parcheggiare l'auto. In tal caso si diventa scemi a seguire lo schermo che passa da una modalità all'altra in continuazione.

Conviene invece collegare l'apparecchio come accessorio in AUX-IN e attivarla prima di manovre complesse e spegnerla quando ultimato.

Per quanto riguarda la precisione diciamo che dipende da come viene montata. Più è a filo del bordo esterno del paraurti meglio è. Così come sta resta sempre un 5-6 cm arretrata e se ci si fida della sola telecamera si urta l'ostacolo; tuttavia i sensori di parcheggio già da molto prima segnalano la ridotta distanza.

L'installazione migliore per questo tipo di oggetti sarebbe proprio a raso del paracolpi più esterno di un paraurti o comunque della sporgenza massima in modo da far coincidere fisicamente il sedere della macchina con la telecamera stessa.
 
Si ma poi hai cose in giro per la macchina che a me non piacciono. Dato che dalla schermata l'apparecchio può accedere alle periferiche "AUX" tanto vale sfruttare appunto quello come tasto di attivazione.


a2ali0.jpg



Comunque mi sa che devo toglierlo il portatarga. Troppi wuaglioni ci vanno a curiosare vicino. Devo metterne una più nascosta e discreta.
 
Qua da me,manco si accorgono che sono passato dai 17" ai 15"...e a te notano una telecamerina colorata come la macchina??? Che curiosoni!![emoji58]

Inviato dal mio SM-G900F
 
Napoli è una realtà diversa. In certi posti dove non sei di casa, sono capaci di contarti pure i denti in bocca!!!
Se vai in certe zone dove sono "gruppi chiusi" ti fanno la radiografia da testa a piedi. Vuoi che non si noti una cosa dietro la macchina...
 
Sto riprendendo il discorso della telecamera di retromarcia. Come dicevo il portatarga l'ho dovuto eliminare non per questioni di funzionalità, ma per il fatto che a forza di "curiosare" prima o poi avrebbero provocato danni e per il valore totale del pezzo non vale la pena.

Inoltre c'è da considerare anche una cosa. LA telecamena così sistemata non "vede" l'esatta distanza essendo incassata di circa 4 cm nel vano targa.
Funziona bene (e da visuale esatta) se la lente si trova in corrispondenza del paraurti.

Ho trovato una telecamera miniaturizzata; è sempre di colore nero (ma non è un problema) ed ha diametro totale 18 mm. Molto più discreta e piccola. Devo individuare una posizione corretta per il montaggio.

Quando ho un'pò di tempo valuto come e dove metterla, tanto l'impianto dei fili e la relativa sede già c'è.
 
Ciao alla fine dove l'hai posizionata la telecamera. Saresti così gentile da farci vedere una foto grazie. :OK)
 
Propongo qui un articolo secondo me molto interessante, più della cornice porta-targa imho


molto meno invasivo e praticamente non si vede... si mette al posto di una delle due luci della targa

Io purtroppo non ho monitor in plancia ma sicuramente se lo avessi opterei per questo.
 
Non ho più completato il lavoro, per tanti motivi.

In ogni caso sostituire la luce targa con un pezzo che integri la telecamera può essere una soluzione, ma non è invisibile.
Altra cosa da valutare è il disassamento della visuale rispetto al centro della macchina. Può essere, ma non lo so non avendo il pezzo in mano, che sia angolato per compensare questa differenza.
Se non lo è la visuale sarà certamente falsata.

La telecamera deve essere posizionata in modo da "prendere" tutto lo spazio al posteriore, non solo la zona sinistra o la zona destra.

La migliore soluzione è quella da incasso che ha dimensione di circa 20 mm.


2ceqds0.jpg



Ma siamo alle solite. Il paraurti non è un pezzo "rigido" e comunque è molto esposto a danni (in parcheggio). Non è affatto facile regolare la posizione esatta della telecamera affinchè abbia una visuale corretta. Ma il problema è appunto che basta poco per farla poi saltare. Una manovra o un lavaggio "insistente" di certo possono far spostare la molletta che la tiene ferma. Non è che si debba spostare di millimentri, basta veramente poco per alterare del tutto la visuale e quindi l'idea degli ingombri che viene trasmessa.

Inoltre la questione che non mi piace è che disinserendo la retromarcia lo schermo passa di nuovo alla modalità impostata in precedenza. Rarissimamente una manovra di parcheggio si conclude in un'unica soluzione; facendo avanti-indietro lo schermo si imballa e si può anche danneggiare a forza di cambi rapidi di modalità.

Sicuramente è una cosa utile, ma il paraurti della GT non è predisposto per un alloggiamento sicuro ed efficace oltre che invisibile. Tanta fatica per un lavoro che può durare poco.
 
Top