odissea errore P0235 alfa 147 115cv 8v 937a2000

mirco79

Nuovo Alfista
2 Gennaio 2017
201
1
16
ormai sta diventando un vero e proprrio stress questo errore
P0235
piccola premessa
utilizzo autocom come diagnosi e ho la possibilitò di entrare nella centralina motore sia con il tipo di motore 937A200 e selezionando la centralina oppure posso entrare in generic obd dove riesco a vedere molti più parametri.
detto questo entrando in diagnosi con il modello motore nel mio caso "937A2000" ho questo codice errore
P0235 -Sensore pressione sovralimentazione
-presente

entrando in diagnosi con "generic obd" ho lo stesso codice ma con descrizione diversa
P0235 -sensore di turbocaricatore/supercaricatore "A" Circuito

e da più di due mesi che non ne vengo fuori ne io ne il mio meccanico,l'auto appena raggiunge la soglia dei 3400giri circa in quarta con passaggio in quinta ma anche in allungo in quinta e in alcuni casi se allungo molto la terza poco prima di cambiare marcia parte l'avaria controllo motore.
per un periodo di tempo avevo lasciato perdere perchè non trovavo soluzione in nessun caso ma da qualche giorno la storia si ripete quindi mi sono messo un po all'opera ma vi dico già con esito negativo.
partiamo
sostituito il sensore map circa 3 mesi fa nuovo
sostituito valvola pierburg circa 3 mesi fa nuova
sostituito tubi IC superiore e inferiore nuovi (quello superiore ha un mese e quello inferiore 4 giorni)
4 giorni fa quando ho sostituito l'ic inferiore ho voluto dedicare un po di tempo alla valvola EGR e al corpo farfalloto non so se sono mai stati puliti in precedenza dal vecchio proprietario ma le condizioni dei due componenti erano veramente pessime
corpo farfallato smontato e pulito perfettamente(era pieno di morchia)
EGR smontata e separata dalla parte elettrica,la parte elettrica presenta un pin che si muove liberamente se preme col dito mentre la parte meccanica oltre ad essere sporca il pistuncino interno era bloccato,dopo la pulizia è tornato a muoversi liberamente.
visto che c'ero ho smontato il MAP,anche il MAP era sporco quindi ho pulito anche quello.
rimontato il tutto sono uscito per provare il mezzo.
già si sentiva al minimo che era cambiata qualche cosa infatti il mezzo andava veramente bene,sempre pronto e la spinta dai 2000giri fin oltre i 4000era fantastica quindi decido di provare il mezzo nelle condizioni di guida dove compare sto ca....o di P0235
parto in affondo prima(non la tiro mai) seconda terza quarta quinta fin oltre i 4000giri e sorpresa nessuna avaria riuscendo finalmente a portare il mezzo quasi al limite senza e dico senza nessun segno di cedimento e senza nessuna segnalazione di avaria.
contento come un bimbo riprovo il mezzo altre due volte sempre nella stessa sera e senza nessuna avaria segnalata,il mio mezzo sembrava rinato quindi mi sono detto finalmente sto problema lo risolto.
avevo notato solo una cosa nel momento dello spegnimento del motore,senti subito uno scossone che prima non avevo,apro il cofano e vedo il tubicino dell'attuatore del corpo farfallato che per dimenticanza non avevo collegato quindi lo collego al suo posto,chiudo il cofano provo l'accensione provo lo spegnimento e lo scossone è sparito.
avanti ieri mi capita di affrontare un sorpasso,ero in terza marcia quasi a 3000giri,sicuro di aver risolto il problema non ci penso due volte,inserisco la freccia colpo di clacson per avvertire l'auto avanti,affondo sull'acceleratore,quasi alla fine del sorpasso,appena stacco il piede dal gas per passare in quarta e andarmene come un fulmine....bippppp bipppppp avaria controllo motore,e che ca...oooo,il mezzo perde un po di potenza,rilascio il gas,scendo sotto i 2500 e continuo la marcia in quinta ma il motore faceva un po di fatica,in pratica non lo sentivo più scattante ma un po murato.
il mezzo continuava ad andare diciamo quasi bene,quasi perchè era ritornato un po murato come quando avevo egr e corpofarfallato sporchi.
dentro di me,accompagnato da tutti i santi del calendario speravo che fosse un altro DTC come avaria,metto il mezzo in diagnosi e sorpresa lo stesso identico errore descritto sopra.
onestamente non so più dove andare a sbattere,
geometria funziona bene
la turbina la sento che lavora bene senza fischi senza rumori strani senza nulla
il mezzo non fuma per nulla.
ora due domande e magari un aiuto da parte vostra per risolvere sto problema.
l'unica differenza di quando il mezzo non ha dato segni di avaria e spingeva forte e quel tubetto che era staccato dall'attuare del corpo farfallato
quel tubetto staccato e che per coincidenza il mezzo non dava avaria potrebbe aver causato l'avaria dopo averlo ricollegato sull'attuatore o è stata solo pura coincidenza?
se lo stacco cosa potrebbe succedere a parte lo scossone del motore in fase di spegnimento?
quel tubetto sull'attuatore del corpo farfallato che aziona la membrana per aprire e chiudere la farfalla presente nel corpo che io ho pulito non serve solamente per lo spegnimento visto che la farfalla è sempre aperta?
per aperta intendo che la farfalla presente nel corpo è sempre in posizione centrale e questo lo verificato quando ho smontato il corpo farfallato,agendo sul pistoncino dell'attuatore dove c'e' un soffietto in gomma e dove va collegato quel tubetto,se premo verso sotto la farfalla chiude,se lo rilascio ritorna al centro.
scusate se mi sono dilungato un po ma dovevo elencare quanto fatto e cosa è successo.
 
Puoi fare la prova tranquillamente lasciando staccato il tubicino della valvola antisquotimento.
e vedere se cambia qualcosa. Molti elaborando il jtmd la tolgono propio quella valvola.
Cmq il p2035 è un errore di sovrapressione

Secondo me per venirne a capo c'è da fare un giro con la diagnosi collegata e vedere la pressione sovralimentazione obbiettivo e quella misurata tanto per iniziare e vedere che valori ti legge la diagnosi.
 
ho staccato il tubetto provato il mezzo e nulla terza marcia 3450 giri parte l avaria e l 'errore è sempre quello.
che valori dovrei avere di sovralimentazione obbiettivo e quella misurata?
 
i valori esatti non li so. Però dovrebbero essere contigui cioè la pressione misurata dovrebbe seguire quella obbiettivo.

Ti allego i dati della mia per darti un'idea questi sono fatti con multiecuscan che io trovo ottimo per le vetture del gruppo fiat
Più o meno i valori dovrebbero essere simili
 

Allegati

  • prove.xls
    31 KB · Visualizzazioni: 456
Thekid":e6taynce ha detto:
i valori esatti non li so. Però dovrebbero essere contigui cioè la pressione misurata dovrebbe seguire quella obbiettivo.

Ti allego i dati della mia per darti un'idea questi sono fatti con multiecuscan che io trovo ottimo per le vetture del gruppo fiat
Più o meno i valori dovrebbero essere simili
ok
ho fatto la registrazione dati ora come posso fare per visualizzarla come il tuo file?
 
Non so in che formato te li ha salvati il tuo programma. Quel file a me lo fa direttamente Multiecuscan

Prova a postare qui il file
 
ok ok file aperto con libreoffice
i valori sono tutti negli standard le presioni vanno di pari passo
ho fatto 4 salvataggi con mes e per ciascuno modi e tempo di utilizzo diversi.
prima di fare le prove con mes ho solo sostituito l'elettrovalvola overboost,subito dopo la sostituzione ho provato il mezzo e niete piccola sgasata in terza 3500giri bip bip errore 235.
cancello l'errore,per motivi di tempo ho usato il mezzo quasi tutto il pomeriggio perchè dovevo spostarmi,guida tranquilla come ogni giorno.
ieri sera attacco in diagnosi apro mes inizio la registrazione dei dati e mi immetto su uno scorrimento veloce
in 4 prove fatte ho sempre superato la soglia dei 4500 giri senza che il mezzo vada in avaria.
forse non mi crederete ma mi è salita una rabbia perchè volevo che quell'errore uscisse fuori ma niente di niente il mezzo non ha dato segni di avaria anzi è andato benissimo.
stanco di controllare ho staccato tutto e rifatta una prova del mezzo senza diagnosi stile formula uno con cambi veloci quasi in zona rossa e nessuna avaria.
ma che caz...oooo ho un mezzo posseduto dagli spiriti?
ragazzi non so spiegarmelo ma il mezzo ancora oggi non sta dando problemi.
ma cosa può essere?
 
domanda:
ma il test del veicolo con mes in registrazione dati si fa ad andatura normale o bisogna portare il mezzo sempre bello allegro e con regime di giri elevato?
perchè voglio fare un altro test appena ho due minuti.
 
Registra tutti in tutti i casi.
Io normalmente parto normale.
Vado in zone poco trafficate e faccio un allungo in 3a-4a
Cosi da avere dei valori di carico del turbo ecc.

Normalmente i valori che controllo sono
Massa aria misurata e obbiettivo
Pressione sovralimentazione misurata e obbiettivo
I giri motore
pressione gasolio sempre misurata e obbiettivo

Come vedi dal file di esempio che ti ho mandato
 
mirco, mi hai fatto venire un dubbio quando hai parlato dell'EGR, hai detto di avere un pin del connettore che balla?

io ho il tuo stesso motore e l'egr inizialmente l'ho scollegata lasciando il connettore penzolante e non mi ha mai dato avaria, non vorrei che la valvola funzionasse a tratti e invece di chiudersi oltre un certo regime con gli scossoni fa falso contatto e rimane aperta così tutta la pressione del turbo defluisce verso lo scarico e ti da errore come se mancasse pressione... prova a scollegarla anche tu e giraci, vuoi vedere che il problema è quello!!!
 
Stefano75":1ddd6qkt ha detto:
mirco, mi hai fatto venire un dubbio quando hai parlato dell'EGR, hai detto di avere un pin del connettore che balla?

io ho il tuo stesso motore e l'egr inizialmente l'ho scollegata lasciando il connettore penzolante e non mi ha mai dato avaria, non vorrei che la valvola funzionasse a tratti e invece di chiudersi oltre un certo regime con gli scossoni fa falso contatto e rimane aperta così tutta la pressione del turbo defluisce verso lo scarico e ti da errore come se mancasse pressione... prova a scollegarla anche tu e giraci, vuoi vedere che il problema è quello!!!

ciao stefano
non mi sembra che abbia detto di avere un pin del connettore che balla.
il mio connettore è ok.
avevo solo il pin interno (per pin interno intendo il pistoncino in acciaio dentro la egr parte meccanica)della egr bloccato a causa della melma che si era formata.
il p0235 è un errore di sovrapressione ed effettivamente io avevo/ho un problema di sovrapressione dato che quando parte lavaria i dati congelati erano di 1.5bar,non essendo sotto mappa io di picco dovrei avere max 1.3bar di pressione.
 
Thekid":v2dv8k9f ha detto:
Registra tutti in tutti i casi.
Io normalmente parto normale.
Vado in zone poco trafficate e faccio un allungo in 3a-4a
Cosi da avere dei valori di carico del turbo ecc.

Normalmente i valori che controllo sono
Massa aria misurata e obbiettivo
Pressione sovralimentazione misurata e obbiettivo
I giri motore
pressione gasolio sempre misurata e obbiettivo

Come vedi dal file di esempio che ti ho mandato
non riesco a caricare i file queste sono le foto prese da mes con i miei valori
le prime due foto sono con andatura normale
le seconde due foto sono con andatura bella carica
test effettuati succesivamente e il mezzo non da avaria di nessun gere.
che mi dite?
xp0dxh.jpg

154ekoz.jpg

x0sig1.jpg

33e3k2u.jpg
 
ah ok quindi hai troppa pressione, è normale che la centralina tagli non è un problema elettronico ma un problema di regolazione della geometria variabile... in questo caso si può agire meccanicamente sull'asta del funghetto della geometria variabile del turbo in due modi per abbassare la pressione a pieno carico, puoi registrare la vite di battuta dell'alberino sul core assy avvitandola in modo da accorciarne la corsa oppure puoi allungare il braccetto del fungo in modo da non fargli raggiungere troppo presto la massima chiusura, se il vecchio proprietario ha sostituito il turbo o ci ha smanettato per via degli intasamenti che hai risolto tu magari ecco trovato il problema.. :baby)
 
Stefano75":23k04okw ha detto:
ah ok quindi hai troppa pressione, è normale che la centralina tagli non è un problema elettronico ma un problema di regolazione della geometria variabile... in questo caso si può agire meccanicamente sull'asta del funghetto della geometria variabile del turbo in due modi per abbassare la pressione a pieno carico, puoi registrare la vite di battuta dell'alberino sul core assy avvitandola in modo da accorciarne la corsa oppure puoi allungare il braccetto del fungo in modo da non fargli raggiungere troppo presto la massima chiusura, se il vecchio proprietario ha sostituito il turbo o ci ha smanettato per via degli intasamenti che hai risolto tu magari ecco trovato il problema.. :baby)

ora che mi ci fai pensare forse hai ragione e ti spiego perchè
prima di sostituire la primissima elettrovalvola l'astina della geometria effettivamente lavorava bene ma in salita la vedevo piu corta,una volta sostituita notai subito la risalita dell'astina di circa un mezzo centimetro in più rispetto a prima.
ora allo stato attuale sta o quantomeno dovrebbe lavorare per tutta la sua corsa effettiva e forse dopo i miei interventi di pulizia ecc ecc sta lavorando troppo bene tanto da mandare in sovrapressione e soprattutto senza avere avarie già da qualche giorno e forse ora a bisigno di una regolata.
cortesemente mi spieghi nel dattaglio come agire per regolare la corsa della mia geometria?
te ne sarei grato perchè è una prova che voglio fare prima di sostituire il turbo che ripeto non ha segni evidenti di malfunzionamenti.
 
ciao!!! hai risolto poi? Ho lo stesso errore anche io.... ma non ne vengo a capo...
 
Top