Spia accesa guasto motore - DPF intasato - P2002

Joy

Nuovo Alfista
10 Ottobre 2011
9
0
1
Ed eccomi anch'io alle prese con la spia motore accesa.

X3 - ALFA 159 (2005-2008) 140.964.0.0 - SW 1.9 JTD 16V 150CV 110KW E4 HIGH
Immatricolata 06/2008
KM 214.000 (reali)
Stato: originale (non mappata)

IL FATTO:
Auto appena ritirata dal tagliando olio e filtri. Rientro a casa (700 metri in discesa), manovra di accostamento nel parcheggio e si accende la spia blocco motore. L'auto non rende, fatica a prendere velocità, breve test in auto strada fatica a raggiungere i 3000 giri.

Diagnosi:
  • DTC P2002 Diesel Particulate Filter Efficiency Below Threshold Bank 1
  • Pressione differenziale 99
  • Intasamento DPF 101%
Decido di approcciare il problema con metodo: vediamo di pulire il DPF e successivamente capire quali sono state le cause (che possono essere molteplici). Evitando la rigenerazione forzata (che non è il massimo..), le soluzioni plausibili, praticabili in zona, sono:
  1. Pulitore con DPF montato.
  2. Pulitore con DPF smontato
  3. Pulizia "a pressione"
  4. Idrogeno.
Nel frattempo, cerco su EPER il codice di ricambio per DPF nuovo. Vedo quanto costa: SVENGO!
Decido di procedere per il metodo 2: DPF smontato e messo a fare il bagnetto. Vi aggiornerò sui risultati.

DUBBI:
  • Riscontro che il mio DPF ha un part number diverso da quello che indica EPER (cercando dopo aver inserito numero telaio). È possibile che io avessi montato di fabbrica un DPF non specifico per la mia auto? Il mio riporta 51805364 che su EPER risulta essere per Brera e Spider. Mentre per la mia 159 Eper riporta 51832671 (che ha sostituito 51797130)
51805364.PNG 51832671.PNG
  • Riscontro che Il sensore di pressione differenziale ha un part number diverso da quello che indica EPER (cercando dopo aver inserito numero telaio). EPER mi indica il 51792301. Mentre il mio riporta 55198717 e cercandolo su EPER pare sia utilizzato da altre auto (vedi allegati)
55198717.PNG 51792301.PNG
 

Joy

Nuovo Alfista
10 Ottobre 2011
9
0
1
AGGIORNAMENTO: DPF lasciato a bagno una notte intera, pulita la sonda, smontata e pulita EGR, asciugato e rimontato tutto.
Intasamento DPF: 51%
Pressione differenziale: 16mbar
Apertura valvola EGR: 3,96% dopo 40 secondi
Minimo finalmente stabile.

Credo che il filtro è meno intasato di quel 51% che è una stima partorita da un algoritmo che si basa su diversi parametri. Praticamente a tempo zero è cambiata solo la pressione differenziale. Col tempo (molto tempo..) dovrebbe assestarsi il tutto.

A tal proposito, avevo pensato appunto di resettare questi parametri, in modo da riapprendere tutto dai dati attuali.
Nel menù ADEGUAMENTO di MES, ho visto che ci sono:

Reset Self-Learned Function

Resetta tutti i parametri di autoapprendimento, ma è preferibile evitare di resettarli tutti e non sono sicuro che contempla anche quelli relativi al DPF.

Particle Filter Replacement:
It updates some of the parameters inside the ECU and resets the number of incomplete regenerations. Sembrerebbe fare al caso nostro, ma.. non capisco perché richiede temperatura di 70° per farlo, oltre a:
NOTE: The following conditions are required to perform the procedure:
- engine temperature >70°C
- vehicle stationary
- engine idling (850 rpm +/- 50 rpm)
- brake and clutch pedals released.


Insomma... sembrerebbe faccia una rigenerazione forzata. E infatti sono gli stessi warning che riporta l'opzione rigenerazione forzata.
Si tratta di un bug del software o la fa davvero una rigenerazione prima/dopo del reset dei parametri del DPF?

MES.PNG
 
Top