quale sarà il futuro dei rally?

C.Burton":24zercuu ha detto:
Io pensavo fosse una cosa necessaria fare delle prove sul tracciato, invece mi state dicendo che il pilota quando parte in gara, praticamente percorre per la prima volta quella strada?
no qualche prova la fanno mi pare una prova poi il miglior risultato di due manche,
ma è molto variabile e poi dipende dall'organizzazione.
 
lo slalom non l'ho mai seguito..per dire sulle salite fanno le prove al sabato per poi fare la gara alla domenica
 
autoren":3qbp5yq8 ha detto:
dicdic":3qbp5yq8 ha detto:
C.Burton":3qbp5yq8 ha detto:
Io pensavo fosse una cosa necessaria fare delle prove sul tracciato, invece mi state dicendo che il pilota quando parte in gara, praticamente percorre per la prima volta quella strada?
no qualche prova la fanno mi pare una prova poi il miglior risultato di due manche,
ma è molto variabile e poi dipende dall'organizzazione.
parli dello slalom?
si si slalom
 
avevo modificato :OK)
comunque è proprio un periodo di :cesso) per questi sport..non riesco a capire il problema :ka)
 
sono tutti dove non dovrebbero essere..in traiettoria o su posti non sicuri :splat) che periodo gente è grave la faccenda
 
autoren":3smaamjr ha detto:
:cry: c'è stata l'enesima tragedia al rally di lucca....
ho letto qualche articolo su tuttorally...

Sono stati anche molto sfortunati, nel posto dell'incidente c'era anche un cunicolo di aerazione (pare fosse una carbonaia) e un mucchio di foglie e rami secchi tagliati da bordo strada.... :cry:
Non è ancora niente di sicuro, ma si accenna alle foglie incendiate dai dischi...
Stabilirà l'inchiesta. (Era il numero vecchio).

Alcuni tecnici e piloti dicono che le ultime vetture hanno una rigidità paurosa.
Pare che in alcuni incidenti "grossi", non si riscontrino problemi nell'apertura delle portiere.
Sarà anche una gioia per le "geometrie", però i piloti la botta la prendono per intero.
Pare che invece su altre vetture (pur col rollbar) la deformazione della scocca assorba un pò di energia.

Certo è che se qualche pilota comincia a dubitare...forse è il caso quantomeno di "pensare" un attimo alla cosa.
 
tragedia si, ma perché non sono partiti gli estintori di cui doveva essere dotata l'auto?

non puntiamo subito il dito sulla velocità, se i regolamenti non sono fatti rispettare..

(sono ancora obbligatori vero gli estintori e il circuito doppio di comando interno ed esterno?)
 
magari sono anche partiti, ma coi rami sotto :ka)
Proverò a leggere il numero di settembre, magari cè qualcosa di ufficiale.

I commenti dei "conoscenti" dicevano che dopo un'errore rimaneva nervoso (e si era girato poco prima, perdendo tempo).
L'unica è aspettare l'esito dell'indagine.

Per la velocità, non lo so. Di certo le prestazioni sono aumentate...
Sempre su quel numero c'è chi da la colpa di alcuni incidenti al fatto che le vetture vengano prese a noleggio:
non si ha la stessa conoscenza della vettura, dato che non è sempre quella, e spesso la provano a malapena.

Di sicuro la "causa" di tutto non è una singola cosa. Certo che quest'anno è proprio nero.
 
molto molto sfortunati :cry:
c'è l'impianto d'estinzione :nod)
 

Allegati

  • Cattura.PNG
    142.9 KB · Visualizzazioni: 202
Stanno annullandio rallies su rallies causa crisi... :( Ma non biasimo i comuni organizzatori, purtroppo per noi in alcuni casi fanno bene a guardare ad altre spese... E ve lo dice un appassionatissimo!

Comunque ho avuto la fortuna di andare a vedere con altri due miei amici il Ronde Valtiberina, su sterrato, e vi posso dire che i rally sono uno dei pochi sport automobilistici che non perdono il loro fascino col passare del tempo! Spettacolo assicurato sullo sterrato e schiaramento da paura, una miriade di Evo, Impreza e c'erano anche una M3 E30 e una Delta Integrale! :love) :love) :asd) 80 equipaggi iscritti!! :OK)

Una promessa per il futuro di questo sport sono a mio parere le Racing Start, categoria che rispecchia quasi il vecchio Gruppo N: se si ha fortuna fra auto, preparazione base della stessa e iscrizione a un ronde, non si superano i 5000-5500€. A cui però vanno ad aggiungersi le spese per la licenza e l'abbigliamento ignifugo. Per "preparazione base" poi intendo solo ciò che è necessario alla messa in sicurezza dell'equipaggio, e cioè impianto di estinzione, rollbar integrale, sedili e cinture di sicurezza, il tutto omologato.

Però ho sentito (e letto) di due ragazzi che hanno speso non più di quella cifra correndo con una Punto 2a serie 1.2 (quindi categoria RS1 se non sbaglio)... E vi assicuro che si son divertiti da pazzi, anche senza spingere troppo! ;) Ci stavo facendo un pensierino tempo fa, visto che questa categoria è presente anche in salite e slalom, e lì il costo generale è più basso, andando quindi a limitare ulteriormente il budget necessario...
 
preferisco noleggiare in n2 con 1500 euro,a trovare gli sponsor però..abbigliamento e collare hans lo trovi in prestito-noleggio
 
Top