Problema a 3000 giri si ferma e non va oltre *****

Stai risolvendo da te o è da un meccanico?
 
Se non altro non spendi, magari ci esci pazzo ? ma non spendi.
Non è che mi restano molte opzioni, domani controllo il manicotto inferiore e l'intercooler. A me quel che dà da pensare è il fatto che non si vedono fumate, quando erano i manicotti le fumate nere si vedevano bene anche dagli specchietti
 
Ciao, non è che per caso hai chiuso l'egr e disattivato anche la spia avaria motore? Hai provato a pulire il sensore di pressione?
 

Allegati

  • IMG_20190817_083903.jpg
    IMG_20190817_083903.jpg
    15.9 KB · Visualizzazioni: 250
Ciao, non è che per caso hai chiuso l'egr e disattivato anche la spia avaria motore? Hai provato a pulire il sensore di pressione?
Ciao, la EGR l'ho flangiata, ma la spia avaria motore non l'ho disattivata, non saprei neanche come fare, ho pulito anche il sensore di pressione
 
RISOLTO
Ragazzi il problema è sparito, era il finale di aspirazione, quello che immette nel collettore, sempre lui!!!!!!!!! In pratica lo avevo sostituito con uno usato, che da un prima ispezione non presentava lacerazioni, sembrava buono; è scoppiato quando ho provato la macchina dopo la sostituzione, da subito sembrava andare bene, alla prima accelerata ha ceduto subito; non ci avevo neanche pensato, davo per scontato che fosse buono.
Riguardo al debimetro, l'ho sostituito sempre con uno usato, ma è stato un lavoro inutile, anche se in realtà non ne sono sicuro perchè il mio originale da diagnosi dava come flusso di aria aspirata valori inferiori a 10 mg/i con flusso atteso intorno ai 400 mg/i, il sostituito invece mi dà valori praticamente coincidenti.
Ne deduco che anche il debimetro era da cambiare, ma non credo si sia danneggiato in concomitanza col manicotto di aspirazione, possibile che la mia nasona riuscisse a erogare anche senza il suo ausilio? A volte ho l'impressione che sia già stata rimappata dal precedente proprietario, poichè da diagnosi alcuni valori risultano maggiorati rispetto ai valori da fabbrica, come la pressione del common rail, che al minimo dovrebbe essere sui 280 e da ecu mi da oltre 300: ho detto un'eresia?
Comunque ora scatta come prima ... alla fine era l'ipotesi più semplice. Grazie a tutti per l'attenzione.
RISOLTO
 
Il debimetro non si pulisce e lo scriverò all'infinito: dentro c'è una resistenza e con examiner va controllata la tensione proprio di quella resistenza e deve dare un valore a 1500 2000 2500 3000 3500 e 4000 giri/min e se quel valore è errato si sostituisce: a me è capitato con la 146 1.9 jtd 105 cv del 1999 e non andava oltre i 130 km/ora e i 3000 giri/min.Va detto che nel 2000 costavano parecchio ma adesso costano molto meno.Quindi quando avete quei sintomi sopra citati non dovete scollegare il debimetro e provare a camminare ma serve l'examiner che con un test apposito verifica con precisione il funzionamento del debimetro e la centralina si regola da sola proprio con il valore in volts che quella resistenza da.Poi attenzione che ci sono due o tre tipi di debimetro e sul corpo del debimetro c'è un numero di codice da rispettare per la sostituzione.Al contempo controllare il tubo intercoler che se fessurato da problemi e a volte si vede fumo nero che esce da quella fessura
 
Si ma quando il debimetro è guasto, se lo stacchi e la macchina va bene vuol dire che è lui da cambiare. Sicuramente staccando o lavora con dei parametri predefiniti. Così arrivi al problema senza cambiare pezzi inutilmente .
Comunque la resistenza del debimetro a volte si sporca.
 
io lo riscrivo : quando sospettate che sia il debimetro ,non staccatelo ma con l'examiner si controlla la tensione della resistenza ( il debimetro non si sporca perché la resistenza all'interno di esso è un filamento sottile e tentando di pulirla, si danneggia ) a 1500 2000 2500 3000 3500 e 4000 giri/min e se la tensione è errata va cambiato il debimetro. Inoltre ci sono 2 0 3 tipi di debimetro e il codice che sta sul debimetro stesso va rispettato poiché se messo uno con il codice diverso la centralina lo interpreta male. I difetti sono auto che non va più di una certa velocità oppure non sale bene di giri ; può anche accendersi la spia gialla avaria motore perché la centralina in recovery ; dopo averlo sostituito , resettare tutti gli errori in centralina e ripetete il test con examiner .Solo in questo modo siete sicuri che il debimetro torna a fare il suo lavoro .
 
vi porto la mia esperienza... la mia auto, una punto 1,2 fire 8 valvole del 2001, arrivati a 3000 giri non andava oltre e scendeva di giri... inoltre tendeva a volte a spegnersi quando mi stavo per fermare e premevo la frizione e nel riavviarla faceva molta fatica, mentre a freddo gli avviamenti erano immediati. cambiato il sensore di giri il problema persisteva... dopo averle provate tutte compreso la sostituzione della centralina iniezione del motore,(che il meccanico ha solo provato e verificato che non dipendeva da essa e quindi reinstalllato quella originale) alla fine si e' scoperto che si trattava del sensore del corpo farfallato( benche' la mia auto non avesse l'acceleratore coi potenziometri ma il semplice filetto che muove la farfalla)...ha detto il mio meccanico che era impazzito ad andare per esclusione provando di tutto e una cosa del genere non l'aveva mai vista...
Alla fine me la sono cavata sostituendo sempilcemente tutto il corpo farfallato (solo il sensore non era possibile)
 
Top