In arrivo il super autovelox...

PaoloXP

Nuovo Alfista
22 Febbraio 2005
1,287
0
36
Milano
...spia le infrazioni dal satellite!

E' partita la sperimentazione dello SpeedSpike, un sistema in grado di controllare la velocità media su qualsiasi percorso, anche in città, e di seguire passo passo tutte le infrazioni di ogni singola vettura.

Colpo di scena per la sicurezza in auto: gli inglesi stanno sperimentano la madre di tutti gli autovelox, un sistema sofisticatissimo che usa addirittura la tecnologia dei satelliti spia per seguire tutte le infrazioni delle auto. La polizia della Gran Bretagna infatti con l'ausilio dell'eservito ha avviato la fase sperimentale di un complicato congegno, chiamato SpeedSpike, che riesce a seguire costantemente un determinata vettura, immortalando la sua targa e tutte le sue infrazioni.

Lo Speed Spike insomma funziona come una specie di maxi Tutor, in grado di rilevare qualsiasi infrazione su qualsiasi tipo di percorso, strada statale, autostrada o città, calcolando velocità medie, istantanea o verificando sorpassi più o meno vietati. Il tutto con qualsiasi condizione meteo.

Insomma una svolta per la sicurezza stradale - e un incubo per i pirati della strada - perchè il governo inglese, che ha dato il via libera a questa operazione, punta a bissare i successi ottenuti dal Tutor in autostrada anche sulle strada statali e, soprattutto, in città dove invece la velocità media, e quindi il numero di incidenti con relative vittime non riesce a calare.

La sperimentazione dello SpeedSpike andrà avanti per tutto il 2010 e, poi, se i risultati saranno quelli sperati, entrerà subito in funzione, prima in Inghilterra e, poi, nel resto d'Europa.


http://www.repubblica.it/motori/sicurez ... e-3505452/
 

giangirm

OovoO
11 Ottobre 2004
40,420
11
38
Roma
Auto
147 1.9 jtd
a me sembra una super bufala
Possibile che per la sicurezza stradale, o anche solo per fare cassa, si investa così tanto da mettere su un satellite?
Scommetot che poi dovrebbe aver bisogno di un gps per ogni auto...
 

Ale.147

Nuovo Alfista
8 Novembre 2004
221
0
16
A quando il satellite per monitorare se vai troppe volte al bagno e sei quindi rischioso per l'incolumità ambientale e della comunità?! :asd) :asd) :asd)
Forse si sta un pochino esagerando...... :sedia)
 

DevilBoss86

Nuovo Alfista
11 Ottobre 2006
29,133
0
36
34
Napoli/Melissano (LE)
mah...spendere chissà quanti miliardi di euro per recuperarli in quanti anni??

Secondo me è una boiata cosmica!

Certo, se fosse vero a questo punto si che ci sarebbe da smontare le targhe se non portano i limiti a 150km/h!
 

PaoloXP

Nuovo Alfista
22 Febbraio 2005
1,287
0
36
Milano
Non so se sia un boiata o meno ma, quando leggo queste cose, mi viene da pensare che... rivoglio gli anni 60/70... carburatori, puzza di benzina, vinili e calcolatori a schede forate!!
 

Ale.147

Nuovo Alfista
8 Novembre 2004
221
0
16
PaoloXP":2h9olpmq ha detto:
Non so se sia un boiata o meno ma, quando leggo queste cose, mi viene da pensare che... rivoglio gli anni 60/70... carburatori, puzza di benzina, vinili e calcolatori a schede forate!!

Quoto abbondantemente :nod) :D ;)
 

al140

Nuovo Alfista
18 Agosto 2009
4,563
0
36
Ancona
Ma in toeria potrebbe anche essere fattibile, in fondo i satelliti civili hanno già risoluzioni molto alte e i satelliti militari sono così top secret che per quanto ne sappiamo potrebbero fare questo ed altro, per rendersi conto delle potenzialità delle attrezzature militari, un radar attuale montato su un caccia è in grado di determinare il numero di palette del compressore che ,sono presenti in un motore a reazione in movimento distante oltre 200km ! e grazie a questo identifica il modello di motore e quindi la nazionalità del velivolo.Non mi risulta difficile credere che un satellite militare sia quindi in grado di determinare la velocità di una o più auto, la cosa però che mi sembra dubbia è propio quella che una simile tecnologia venga usata per uno scopo così "basso" come è quello di fare multe :asd)
 

DevilBoss86

Nuovo Alfista
11 Ottobre 2006
29,133
0
36
34
Napoli/Melissano (LE)
Ok, siamo daccordo, ma,a patto che non adottino un regime più che autoritario ed anarchico, ci rendiamo conto di quanto costerebbe mandare un satellite in orbita e costruirlo, o quanto meno affittarlo o pagare l'affitto di un satellite altrui su cui appoggiarsi?

Quel costo lo recupereranno?
 

cica

Nuovo Alfista
13 Dicembre 2007
569
0
16
Roma
Non dimentichiamoci che, quasi tutti oramai, abbiamo un dispositivo gps sempre con noi. O integrato nel telefono o navigatore.Quindi quando lo teniamo acceso (o anche no) Abbiamo la velocità rilevata tramite satellite.
Io lo trovo fattibile come sistema,infondo ci siamo fregati con le nostre mani :asd) ,e lo trovo anche giusto.
Se i limiti ci sono vanno rispettati...poi è un altro conto che vendano auto da 500cv per andare a 50km/h in città e 130 in autostrada,il pil dove lo mettiamo? :matto)
 

giangirm

OovoO
11 Ottobre 2004
40,420
11
38
Roma
Auto
147 1.9 jtd
cica":35f07cvm ha detto:
Non dimentichiamoci che, quasi tutti oramai, abbiamo un dispositivo gps sempre con noi. O integrato nel telefono o navigatore.Quindi quando lo teniamo acceso (o anche no) Abbiamo la velocità rilevata tramite satellite.
sì ma la velocità la rileva il gps calcolando dove sono i satelliti, non la rileva il satellite, nè tantomeno quel segnale viene rimandato al satellite.
 

al140

Nuovo Alfista
18 Agosto 2009
4,563
0
36
Ancona
Esatto il sistema GPS si basa sulla triangolazione, ovvero verificando dove si trovano almeno 3 satelliti calcola la sua posizione, la nostra natenna GPS riceve solamente, se inviasse anche avremmo dei costi e delle dimensioni ben superiori, semmai come dice devilboss il vero problema di un simile sistema è il suo alto costo di produzione e mantenimento, parliamo di milioni di euro per un solo satellite, quanto multe dovrebbe fare per ammortizzare i costi far guadagnare ? E soprattuto, se molti comuni non si possono permettere nemmeno gli autovelox come faranno a permettersi un simile sistema ?
 

harley1972

Nuovo Alfista
22 Ottobre 2004
4,175
0
36
Bari
Sapete cos'è? Che volenti o nolenti un giorno la tecnologia permetterà cose di questo tipo anche a costi bassissimi, per cui è solo questione di tempo.
Non so se alcuni di voi ricorda il sistema di monitoraggio della popolazione del film "Minority Report" con Tom Cruise, nell'arco dei prossimi 20 anni potrebbe diventare realtà....
 
Top