Alfa Romeo: modelli e programmi futuri. discutiamone

ADAN

AlfaTistissimoMe
21 Luglio 2006
10,928
55
48
54
Vittorio Veneto (Treviso)
Auto
Alfa Romeo 147 2.000 Twin Spark Selespeed Super Body

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
Eh si ... sembra veramente fatta ... spero ci sia, nel tempo, anche qualche ricaduta positiva per Alfa. Pioggia di nuovi modelli mai immaginati a breve? Adesso magari esagero :p:p un po' ... ci vorrà come sempre il suo bel tempo :rolleyes::) 🏁
 

bt

Nuovo Alfista
18 Ottobre 2005
2,120
1
38
Brescia
www.e-artec.it
Eh si ... sembra veramente fatta ... spero ci sia, nel tempo, anche qualche ricaduta positiva per Alfa. Pioggia di nuovi modelli mai immaginati a breve? Adesso magari esagero :p:p un po' ... ci vorrà come sempre il suo bel tempo :rolleyes::) 🏁

Le uniche cose che mi vengono in mente per Alfa potrebbero essere:

- un SUV medio su base C5 crossback - DS7, a trazione anteriore e collocato tra Tonale (che ricordiamolo è una punto ingrassata) e Stelvio. Ma non so se avrebbe senso economicamente, visto che il DS7 è lungo solo 10 cm in meno di Stelvio...ed è ovviamente a TA

- una piccola insostituzione della Mito, anche elettrica, fatta pari pari dalle nuove 208 e corsa

Su una sostituta di Giulietta sarei molto più scettico, visto che loro roba a trazione posteriore non ne hanno e visto che purtroppo il pianale Giorgio va profondamente rivisto per renderlo elettrificabile...
 

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
Allora magari accadrà il contrario ... il bsuv arriva da FCA per Jeep, Fiat e Alfa e magari adesso anche per Opel. Magari invece si cambia tutto e la nuova 2008 di PSA, penso schedulata anche lei per il 2020, diventa la base per tutte le marche del gruppo.
 

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
Diciamo che alla fine mettendo insieme il meglio di tutto questo nuovo gruppo automobilistico le "sinergie" si trovano ... uno straccio di bsuv anche per Alfa uscirà ... almeno lo spero. Magari adesso a differenza del passato i tempi di lavorazione saranno più brevi.
 

166V6TBGPL

Nuovo Alfista
11 Gennaio 2005
964
1
18
È logico che alcune scelte andranno fatte, inutile avere 10 pianali diversi, si sceglieranno quelli più flessibili per la produzione multimarca, alfa romeo pur essendo un marchio particolare si dovrà adeguare.
Teniamo conto che parlare di tp intesa come ora è su giulia con l' avvento dell elettrico è assurdo.
 

Flav

Nuovo Alfista
7 Settembre 2015
2,285
3
38
Udine
Uscito "nuovo" piano industriale Alfa oggi con i trimestrali. Si parla di B-SUV che, vista la prossima fusione con PSA, sarà sulla piattaforma CMP (quindi della 208 che è già venduta in elettrico), Tonale, rinnovo metà carriera Giulia e Stelvio. Sparito tutto il resto. Vedremo nei prossimi mesi cosa accadrà se la fusione andrà in porto definitivamente. Certo è che se tutti dovessimo andare sull'elettrico (e per il momento NON è così), basterebbe un pianale per tutti i costruttori. E così non sarà. Anche perchè NON puoi costringere i clienti ad acquistare elettrico, a meno che non bandisci completamente tutte le altre alimentazioni. Certo è che una TA con elettrificazione la puoi dotare di un motore elettrico posteriore per il 4x4 (come sarà Compass, Renegade etc.). Più difficile la cosa per le TP, ma come ha in dotazione FORD, basta una batteria 48volt e hai tutti i vantaggi (attuali) in termini monetari dell'ibrido (anche se a conti fatti non lo è).
 

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
Il nuovo piano industriale Alfa non promette bene, alla fine tagli su tutto. Spero solo che con le nuove sinergie con PSA ... il risultato non sia auto fatte tutte con lo "stampino". La cosa più triste é sicuramente la fine di Giulietta ... un modello che ha tenuto in piedi il marchio per molti anni.
 

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
... forse i sogni di gloria sono finiti, con l'avvento dell'elettrico e adesso che FCA e PSA fanno copia, le future Alfa saranno più standard e ordinarie ... guidarne una o modello di marca diversa ma analoga non farà molta differenza ... parlando di piacere di guida ci aspetta una standardizzazione verso il basso.
 

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
Ma poi il restalyng di Giulia e Stelvio approda già nei concessionari nel 2019 o si deve aspettare il 2020? Da quanto si legge in giro questa sarà l'unica novità per i prossimi anni ... la prossima novità sarà Tonale ... ma mancano ancora alcuni anni.
 
  • Like
Reactions: 166V6TBGPL

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
Magari dopo questa fusione FCA + PSA tutto si "rimescola" e anche il nuovo piano industriale Alfa viene stravolto in corso d'opera. Forse alla fine Giulietta non nuore ma viene rimodernata e il B-suv arriva prima del previsto nei concessionari. Sono troppo possibilista? :D:cool:
 

yugs

Nuovo Alfista
27 Dicembre 2004
48,159
5
38
42
Torino
Auto
Alfa GT 1.9 jtd Progression
Uscito "nuovo" piano industriale Alfa oggi con i trimestrali. Si parla di B-SUV che, vista la prossima fusione con PSA, sarà sulla piattaforma CMP (quindi della 208 che è già venduta in elettrico), Tonale, rinnovo metà carriera Giulia e Stelvio. Sparito tutto il resto. Vedremo nei prossimi mesi cosa accadrà se la fusione andrà in porto definitivamente. Certo è che se tutti dovessimo andare sull'elettrico (e per il momento NON è così), basterebbe un pianale per tutti i costruttori. E così non sarà. Anche perchè NON puoi costringere i clienti ad acquistare elettrico, a meno che non bandisci completamente tutte le altre alimentazioni. Certo è che una TA con elettrificazione la puoi dotare di un motore elettrico posteriore per il 4x4 (come sarà Compass, Renegade etc.). Più difficile la cosa per le TP, ma come ha in dotazione FORD, basta una batteria 48volt e hai tutti i vantaggi (attuali) in termini monetari dell'ibrido (anche se a conti fatti non lo è).

lo cambiano altre 10 volte. Finchè non si completerà il processo finanziario è inutile abbozzare alcunchè. Spero almeno che Tavares (un tecnico) abbia idee serie da sviluppare (un brand premium da utilizzare non c'è diversamente da Alfa). Poi si vedrà con le sinergie applicate quali stabilimenti attuali andrano dismessi (FCa ne conta in totale il doppio rispetto a PSA).
 

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
Speriamo che tutta questa storia porti qualcosa di buono anche ad Alfa nel breve ... magari con modelli che arrivano dai concessionari prima di 2 o 3 anni. Forse ci sarà un super rilancio anche di Lancia ... una volta Lancia non era molto apprezzata in Francia?
 

Flav

Nuovo Alfista
7 Settembre 2015
2,285
3
38
Udine
Voglio proprio vedere ora, con la causa GM, come andrà a finire la fusione... Potus secondo me non ha gradito l'accordo, visto che ci sono i cinesi di Dongfeng... mi sa che John si è messo nei guai...
 

AlfaNet

Nuovo Alfista
3 Ottobre 2007
651
7
18
Milano
Su alcuni articoli oggi, alcuni dicevano che potrebbe essere una manovra di GM per mettere i bastoni tra le ruote a FCA e PSA. Possibile?
 

Flav

Nuovo Alfista
7 Settembre 2015
2,285
3
38
Udine
Su alcuni articoli oggi, alcuni dicevano che potrebbe essere una manovra di GM per mettere i bastoni tra le ruote a FCA e PSA. Possibile?

A loro (GM) non gliene frega niente della fusione, una vale l'altra... ma entrare così dentro una questione di terze parti, secondo me, significa solo che qualcuno, che forse abita in una casa bianca, ha fatto una telefonatina a Mary Barra...
Dopo tutto il putiferio dei dazi alla Cina e il caso Huawei, davvero John sperava che una fusione che porterà i cinesi direttamente a Detroit sarebbe passata in sordina? Ma su... qui secondo me rischiano grosso... basta solo che Trump minacci velatamente di togliere Chrysler e corollario - cioè le galline dalle uova d'oro Jeep, Ram etc. - ad FCA, per vedere rivoluzionata la cosa: del tipo o i cinesi se ne vanno da PSA o la fusione salta. A parer mio. Dopo in caso potrebbe succedere qualsiasi cosa.
 

Diabolik

bastardo dentro
Staff Forum
Moderatore Forum
25 Gennaio 2005
10,801
37
48
Monza
Auto
GT 3.2
Trump non può togliere niente a FCA. E' una azienda privata e non la possono smembrare se non per antitrust (e non mi sembra proprio il caso, non stiamo mica parlando di Standard Oil).
Viceversa può mettere una serie di intoppi burocratici che potrebbero anche diventare decisivi nella riuscita della fusione. Ma va anche detto che i cinesi già avevano intenzione di smarcarsi da peugeot, quindi anche fossero invitati ad andarsene non credo farebbero resistenza.
 
  • Like
Reactions: Flav
Top