Sostituzione Valvola Termostatica 1.6 T.S.

ZuppalatteCucciolo

Nuovo Alfista
13 Luglio 2011
1,099
0
36
45
Napoli
:grazie) Morac

Ciao a tutti, ho notato che c'è una guida solo per il jtd e quindi visto che la mia termostatica ha deciso di abbandonarmi e l'ho dovuta sostituire, ho colto l'occasione per scattare qualche foto e fare una piccola guida. Comunque bando alle ciance e iniziamo, per prima cosa ho provveduto a togliere tutto quello che mi dava fastidio per lo smontaggio della valvola quindi coprimotore, batteria e tubi dell'aspirazione con ovviamente compreso il debimetro, è stato molto semplice;per il coprimotore ci sono 4 viti torx (non ricordo di che misura, forse 8, per la batteria basta svitare i due bulloni del 10 che tengono attaccati i morsetti, e poi il bubblone del 13 del laccio che la tiene ferma, per il bubblone del 13 vi servira sicuramente una prolunga, a questo punto mi sono trovato in questa situazione,



non ho tolto il supporto della batteria per due semplici motivi : 1 secondo me non è necessario in quanto già cosi c'è abbastanza spazio - 2 essendo che la mia nasona ha l'impianto a gpl, sulla staffa che tiene il porta batteria c'è ancorato il compressore del gpl e quindi avrei dovuto rimuovere pure quello.
a questo punto ho cercato il tubo più basso del sistema di raffreddamento, questo qui


questo tubo va ad attaccarsi nella parte bassa del radiatore


(foto fatta da sotto la macchina)

questo tubo ha due fascette ovviamente una sull'attacco del radiatore e una sull'attacco di sopra, ecco ovviamente sarebbe più giusto staccare questo manicotto dalla parte più bassa e quindi del radiatore, ma io non si sono riuscito perchè la fascetta rimane in un posto difficile da raggiungere quindi ho deciso di staccarlo dalla parte di sopra e poi ho semplicemente piegato dolcemente il tubo in modo che fosse basso, per far scaricare il liquido, altrimenti se avessi staccato direttamente la termostatica mi sarei fatto il bagno



nel frattempo mio babbo che si stava annoiando solo ad assistere ha deciso che era il caso di dare una bella lavata alla vaschetta del liquido di raffreddamento, quindi ha tolto le fascette dei tubi di entrata e uscita del liquido e le 3 viti che tengono ferma la vaschetta e se n'è andato in casa a pulirla ben bene




a questo punto sono passato a staccare tutti i tubi che sono sulla termostatica



ho staccato i tubi in rosso, e in più ho staccato anche il tubo verde per far scaricare ancora un po di liquido.
(3 fascette di quelle che ho tolto sono monouso e quindi andranno sostituite, e se non sbaglio sono quella del primo tubo grande quella del tubo grande della termostatica e quella dell'uscita del liquido dalla vaschetta del liquido.
A questo punto ho staccato la termostatica vera e propria che è fissata con due semplici bulloni del 13, il bullone di sopra si svita molto facilmente, per quello di sotto ci sono due soluzioni, tanta pazienza con una chiave normale oppure con una bussola e una prolunga piccola col cricchetto


(scusate ma non ho fatto un altra foto da diversa angolazione)

Queste sono le condizioni della mia valvola vecchia, guardando dentro si vede benissimo, (purtroppo non dalla foto) che rimane aperta




a questo punto mi sono preso la vecchia panda 750 di trent'anni fa e sono andato a comprare le fascette da cambiare che non avevo comprato prima perchè non sapevo la grandezza, quando sono tornato mio babbo aveva iniziato a rimontare la temostatica nuova, ma la cosa è molto semplice....basta rifare a ritroso le stesse operazioni di prima, l'unica cosa che ha fatto è stata ungere leggermente la guarnizione nuova, poi abbiamo rimontato anche la vaschetta bella pulita, e mentre c'eravamo abbiamo dato una pulita alla farfalla d'aspirazione
prima

dopo


poi visto che eravamo in vene ho smontato il filtro dell'aria e gli ho dato una pulita, anche se era quasi perfetto avendolo già fatto 1 mese fa, e sorpresa delle sorprese, mio babbo ha visto dei pezzi di plasica dentro la scatola del filtro, e la domanda è stata questa, "che cavolo sono sti pezzi?", ecco questi dannati pezzi, di cui non ho la foto perchè non se la meritavano, c'hanno fatto perdere mezzora e svariate volte è venuta l'idea di toglierli e fregarsene, ma alla fine siamo riusci a capire come stavano, ma non a capire a che cavolo servono, perchè secondo noi, senza quei pezzi, andrebbe bene lo stesso, lo testimonia il fatto che la macchina mi andava bene e non so da quant'è che quei pezzi erano staccati e ciottolavano li dentro.
Dopo aver rimontato tutto abbiamo iniziato a mettere il liquido nuovo, quando non ne entrava più ho acceso la macchina ed ho aspettato che scaldasse un po, appena è arrivata a 90°, la valvola si è aperta ed il liquido è sceso, per questo dovete essere pronti a rabboccarlo, ho continuato a rabbocarlo così finche non si è riempita completamente.
(purtroppo è mancata la ciliegina sulla torta, cioè la foto a lavoro finito, ma la farò domani)
FINITO
Non vi dico la soddisfazione quando la lancetta della temperatura si alza e rimane fissa a 90°, soprattutto perchè secondo me quando le cose vengono fatte per conto proprio ci si gode il triplo. :A)
Spero di essere stato utile, come altri lo sono stati a me, a chi vorrà fare questo lavoretto senza regalare soldi al meccanico, per altre info che magari ho dimenticato chiedete pure.


:grazie) Morac
 
Top