Notizie di Formula uno

Milli

Nuovo Alfista
7 Settembre 2021
4
1
3
Roma, Italia
Auto
Giulietta
Ti piace la Formula Uno? Non vedo molte opinioni sulle competizioni sportive sul forum e le corse automobilistiche sono una delle mie passioni su ruote.
Condivido con voi una notizia recente dal Gran Premio di Monaco.

Il Gran Premio di Monaco di F1 è stato storicamente tenuto su quattro giorni, con le prime due sessioni di prove che si svolgono il giovedì e il riposo del venerdì.
La tradizione risale al fatto che il Gran Premio si tiene in un fine settimana festivo, ma è stato mantenuto per facilitare il traffico nella zona e aiutare le imprese a preparare l'evento.
Ma mentre la F1 pianifica il calendario del prossimo anno, che sarà rivelato a metà ottobre e finalizzato alla prossima riunione del World Motor Sport Council, il weekend di Monaco tornerà a un formato tradizionale.
L'aggiunta del Gran Premio di Miami al calendario a maggio dovrebbe significare che Spagna e Monaco saranno back-to-back. Mentre questo è stato fatto in passato con un weekend di quattro giorni a Monaco, il cambiamento al normale formato di tre giorni faciliterà la logistica.
Spero che tu sia interessato
 

Milli

Nuovo Alfista
7 Settembre 2021
4
1
3
Roma, Italia
Auto
Giulietta
Ti piace la Formula Uno? Non vedo molte opinioni sulle competizioni sportive sul forum e le corse automobilistiche sono una delle mie passioni su ruote.
Condivido con voi una notizia recente dal Gran Premio di Monaco.

Il Gran Premio di Monaco di F1 è stato storicamente tenuto su quattro giorni, con le prime due sessioni di prove che si svolgono il giovedì e il riposo del venerdì.
La tradizione risale al fatto che il Gran Premio si tiene in un fine settimana festivo, ma è stato mantenuto per facilitare il traffico nella zona e aiutare le imprese a preparare l'evento.
Ma mentre la F1 pianifica il calendario del prossimo anno, che sarà rivelato a metà ottobre e finalizzato alla prossima riunione del World Motor Sport Council, il weekend di Monaco tornerà a un formato tradizionale.
L'aggiunta del Gran Premio di Miami al calendario a maggio dovrebbe significare che Spagna e Monaco saranno back-to-back. Mentre questo è stato fatto in passato con un weekend di quattro giorni a Monaco, il cambiamento al normale formato di tre giorni faciliterà la logistica. Seguo queste gare ed eventi perché attirano anche la mia attenzione per le scommesse sportive. Non per niente uso i bonus di Jackmillion per ottenere benefici extra.
Spero che tu sia interessato

Il numero di produttori di motori di Formula 1 potrebbe presto aumentare. Attualmente sono in corso negoziati per stabilire il regolamento tecnico che entrerà in vigore dal 2025, e due marchi che fino ad ora non sono stati coinvolti in Formula 1 stanno prendendo parte a questi colloqui: Audi e Porsche.

I due produttori tedeschi, che sono interessati a entrare in Formula 1, hanno partecipato alle riunioni su invito della FIA, e non sono solo ascoltatori. Hanno proposte molto chiare su come dovrebbero essere i nuovi regolamenti per unirsi a una competizione che ha bisogno della varietà che porterebbero.

Audi e Porsche puntano a riutilizzare la tecnologia LMP1 in Formula 1

Il grosso dei negoziati ha avuto luogo al Red Bull Ring, con Mercedes, Ferrari, Renault e Red Bull che rappresentano Honda, i cui motori inizieranno a funzionare nel 2022. Ma anche Audi e Porsche erano al tavolo delle decisioni.

Era una riunione di CEO a cui hanno partecipato Ola Källenius per Mercedes, John Elkann della Ferrari, Luca de Meo in rappresentanza di Alpine e Dietrich Mateschitz, il capo della Red Bull. Oliver Blume e Markus Duesmann sono apparsi rispettivamente per Porsche e Audi. Erano presenti anche il presidente della FIA Jean Todt, il CEO della Formula 1 Stefano Domenicalli e Ross Brawn, il direttore sportivo della competizione.

Tutto sommato, è stata una riunione di pezzi grossi in cui i due marchi del gruppo VAG sono stati molto chiari sulle loro richieste: vogliono auto con trazione integrale e un motore elettrico che agisce sull'asse anteriore. I nuovi regolamenti sui motori entreranno in vigore nel 2025, quando quelli attuali saranno scongelati.

La ragione principale per Porsche e Audi di fare queste richieste è che vogliono riutilizzare la tecnologia che hanno sviluppato per le loro LMP1 WEC LMP1, che ha vinto entrambi i marchi la 24 ore di Le Mans. Porsche e Audi vogliono entrare in Formula 1, ma senza costi folli.

Audi F1
In realtà, l'idea sarebbe quella di fare qualcosa di simile a quello che stanno andando a fare nel WEC, dove entrambi i marchi stanno tornando sotto il regolamento LMDh, con lo stesso telaio, il telaio Multimatic, e la stessa meccanica. Fondamentalmente, faranno le stesse auto ma il gruppo VAG conserverà l'identità di ogni marchio con colori diversi. In Formula 1 non sarà così facile.

C'è da aspettarsi che i costruttori già presenti in Formula 1, soprattutto Renault, Ferrari e Mercedes, preferiscano una tecnologia più simile a quella attuale e ostacolino le proposte di Porsche e Audi. Il problema è che la Red Bull avrà bisogno di un produttore di motori, e i tedeschi sono gli unici outsider disposti a subentrare.
 
Top